Free Roam – preventing CO2 trade crime

Il progetto si propone di individuare dei fattori di rischio comuni all’interno del mercato internazionale dei Crediti CO2, stabilendo una connessione con i livelli di Corruzione percepita/effettiva delle zone territoriali di riferimento del progetto (da decidere sulla base del finanziamento/consorzio). Il deliverable finale vuole essere un ‘risk assessment’ tool che racchiuda alcuni indicatori di rischio utilizzabili sia dalle aziende che dalla pubblica amministrazione per monitorare il mercato illecito dei crediti CO2.

URBike – prevenire i furti di biciclette e sviluppare nuove misure di sicurezza urbana

Il Comune di Milano ha favorito molto l’uso della bici come mezzo di trasporto. Tuttavia, il crescente numero di mezzi ha inevitabilmente aumentato anche il rischio di furti.
Una stima FIAB per il 2014-2017 evidenzia che ogni giorno a Milano sono rubate circa 50 bici ma che solo il 40% di questi furti venga denunciato.

Da qui la necessità di sviluppare delle misure di prevenzione efficaci per proteggersi da possibili furti.

Il progetto URBike, condotto dall’Istituto MISAP in partnership con ASSOBICI e Confesercenti Milano, vuole:

  • individuare i fattori urbani generanti il rischio furti e le fasce temporali più pericolose per i ciclisti di Milano
  • identificare le principali contromisure adottabili per prevenire i furti
  • costruire una relazione sulle ‘good practices’ per i ciclisti Milanesi

I risultati di questo progetto informeranno i cittadini sui fattori di rischio e le misure di protezione fornendo dei suggerimenti per tutelarsi da possibili furti e supporteranno le aziende nella divulgazione di informazioni utili per prevenire e contrastare i furti di biciclette.

P.R.A.E.T.O.R.

Il progetto PRAETOR ha l’obiettivo di applicare un database digitale innovativo e georiferito (prototipo) per la raccolta dati, con lo scopo di migliorare le attività di gestione della sicurezza urbana e della prevenzione della criminalità e dei fenomeni di devianza in città.

Il suo fine ultimo è quello di assistere i decisori politici e le forze di polizia, in particolare, nell’area pilota della Regione Marche (Italia).

Mexican-Thrive

‘Mexican-Thrive’ è un progetto che si occupa dell’implementazione di:

  • Nuove ‘urban/tourism security measures’ nello stato del Quintana-Roo (Mexico) attraverso l’applicazione di nuove tecnologie per un sostanziale predictive policing come i GIS (Geographical Information Systems) affiancati dagli strumenti per l’analisi del rischio territoriale (RTMDx utility software) (WP1);
  • Nuovi Indicatori per il tasso di corruzione nella pubblica amministrazione (WP2), corruption and compliance prevention.

P.A.S. (Preventing future Anti-Socialities)

In partnership con il ‘Centro di Ricercazione per la Prevenzione dell’Antisocialità’ (CRPA) (cfr. sito: http://www.centrostudi-crime-prevention.eu/it/  ), il progetto dal titolo:

  • Progetto d’intervento oltre il bullismo agito, verso l’idea del bullismo per favorire una prevenzione del fenomeno’

Il progetto in questione vuole andare a valutare il livello di gravità attribuito al comportamento deviante dei bulli e di consapevolezza, da parte dei soggetti su menzionati, delle conseguenze giuridiche che esso comporta per coloro che lo mettono in atto e per chi ne è a conoscenza.